vai a pagina
vai a subnavigazione
vai a navigazione principale
siete qui: 

Conclusioni più rilevanti sul trasporto su strada e ferrovia

Cross Alpine Freight Transport IT
(c) BMVIT - cliccare per espandere

Strada:

  • il Brennero rappresenta il più importante dei passaggi alpini con quasi 2 milioni di veicoli registrati nel 2004;  con 31,5 milioni di tonnellate esso riveste quasi 1/4 del trasporto stradale totale nelle Alpi.
  • la gerarchia rispetto agli altri passaggi è stata molto modificata: il Monte Bianco, che nel 1994 era il secondo valico più importante, ha ridotto la sua importanza sostituito da Ventimiglia che nel 2004 è diventato il secondo più importante valico in termini di numero di veicoli. Nel Gottardo si è registrata una diminuzione del numero di veicoli ed un aumento di tonnellate.
  • Come conseguenza, il frazionamento delle tonnellate su strada per paese è passato dal 44% (Francia), 8% (Svizzera) e 48% (Austria) al 32% (Francia), 10% (Svizzera) e 58% (Austria).

Ferrovia:

  • Sull’intero arco alpino la percentuale di tonnellate trasportate su ferrovia ha subito una costante diminuzione,  dal 38% del 1994 al 34% nel 1999 ed al 33% nel 2004.
  • Tale quota differisce abbastanza a seconda del paese di attraversamento alpino;  nel 2004 è del 64% in Svizzera, del 31% in Austria e del 14% in Francia.  In ciascun paese si registra una diminuzione nell’ultimo decennio.
  • Il Gottardo rappresenta il valico più importante relativamente al trasporto su  ferrovia (15,6 milioni di tonnellate), seguito da Brennero e Semmering con circa 10 milioni di tonnellate ciascuno.
  • La quota di trasporto su ferrovia tra paesi coinvolti nell’attraversamento alpino, è passata dal 17% (Francia), 35% (Svizzera) e 48% (Austria)  nel 1994 a 11% (Francia), 36% (Svizzera) e 53% (Austria).
Modal Split IT
(c) BMVIT - cliccare per espandere

Scaricare:

Tabella:   
> Sviluppo dei flussi di traffico stradale in attraversamento alpino
> Sviluppo dei flussi totali per paese alpino e modalità
> Split modale, quota di ferrovia in tonnellaggio


copyright by BMVIT
Bundesministerium für Verkehr, Bau und Stadtentwicklung (Germania) Ministère de l'Écologie, de l'Energie, du Développement durable et de l'Aménagement du territoire (Francia) Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Italia) Bundesminsiterium für Innovation, Verkehr und Technologie (Austria) Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (Svizzera) Ministrstvo za promet (Slovenia) Direzione generale Energia e Trasporti