vai a pagina
vai a subnavigazione
vai a navigazione principale
siete qui: 

Esordi e Storia

Esordi e storia

IMG 1427 fuer web 02
(c) BBT-SE

In seguito al tragico incidente della galleria  del San Gottardo verificatosi alla fine del mese di ottobre 2001 e di altri tragici incidenti accaduti in altre gallerie (Tauri), il 30 novembre 2001 i Ministri dei trasporti di Germania, Italia, Francia, Svizzera e Austria alla presenza della Commissione Europea hanno sottoscritto su iniziativa della Svizzera una dichiarazione comune, la cosiddetta “Dichiarazione congiunta di Zurigo”, tesa ad ottimizzare il trasferimento del traffico e la sicurezza stradale (in particolare nelle gallerie dell’arco alpino). Dal mese di ottobre 2001 si sono svolti tre incontri a livello ministeriale: l’11 maggio 2004 a Regensberg, il 14 novembre 2005 a Sedrun (entrambi sotto la Presidenza svizzera) ed il 20 ottobre 2006 a Lione (sotto la Presidenza francese) quando anche la Slovenia aderì al Gruppo. Tra i successi di maggior rilievo  conseguiti da tali Presidenze vanno menzionati il varo della direttiva in materia di sicurezza per le gallerie della rete stradale transeuropea (la Presidenza del relativo Gruppo di lavoro era detenuta dall’Austria) ed il consenso conseguito per il commissionamento congiunto  di uno studio relativo alla “Borsa dei transiti alpini”.

copyright by BMVIT
Bundesministerium für Verkehr, Bau und Stadtentwicklung (Germania) Ministère de l'Écologie, de l'Energie, du Développement durable et de l'Aménagement du territoire (Francia) Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Italia) Bundesminsiterium für Innovation, Verkehr und Technologie (Austria) Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (Svizzera) Ministrstvo za promet (Slovenia) Direzione generale Energia e Trasporti